Revolution Camp 2015 - Paestum

Il Revolution Camp 2015 si è svolto dal 24 luglio al 5 agosto per la quarta edizione di fila a Paestum, in provincia di Salerno, in Campania.

La quarta edizione del Revolution Camp – Il villaggio studentesco, organizzato da Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari, conferma di gran lunga di essere il campeggio studentesco più grande d’Italia.

Il Revolution Camp 2015 ha registrato, durante tutta la sua durata, un grande incremento rispetto agli anni precedenti, superando le mille presenze: prevalentemente studenti provenienti da tutta Italia, per la prima volta aperto anche al di fuori dei membri delle associazioni studentesche. Infatti per la prima volta il nostro campeggio abbiamo ospitato il Youth Pride Camp, organizzato dalla rete Arcigay giovani, rendendo il campeggio non solo il punto di ritrovo annuale degli studenti della Rete e dell’UDU ma un momento aperto. Questo ha dato slancio e varietà anche all’offerta politica e culturale che così si è arricchita rafforzando alcune tematiche di riferimento. 

Inoltre la quarta edizione ha ospitato per i primi tre giorni le “Giornate della Legalità” realizzate insieme alla CGIL con lo scopo  di rilanciare il percorso intrapreso sul tema sia dall’investimento sui campi della legalità operato dalle associazioni studentesche che sull’investimento della Confederazione sul tema con la campagna ‘Legalità una svolta per tutte‘ per rimettere al centro l’idea che non vi può essere giustizia sociale senza legalità. 

Sono stati organizzati numerosi workshop su tematiche studentesche, come il diritto allo studio, la didatttica, l’alternanza scuola lavoro, la ricerca, la valutazione e tanto altro ancora. Tanti sono stati anche i temi di respiro più ampio, con cui ci siamo confrontati con importanti interlocutori. Tra questi possiamo citare l’allora Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, Susanna Camusso, l’on. Stefano Fassina, Moni Ovadia, l’on. Arturo Scotto, il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, l’eurodeputato Flavio Zanonato, il regista di Nazirock Claudio Lazzaro, la direttrice di Left Ilaria Bonaccorsi. I temi trattati durante questi dibattiti del Revolution Camp 2015 sono stati molteplici: dalla sfida delle migrazioni al ruolo dell’Europa, dalla crisi dello stato sociale alla crescita delle diseguaglianze, dalla lotta ai neofascismi all’affermazione dei diritti civili. 

Per il Revolution Camp 2015 abbiamo realizzato i concerti Revolution Rock, grazie alla collaborazione con ICompany. Grazie ai quali abbiamo organizzato 9 serate di concerti con la presenza di 5 artisti di fama nazionale, tra cui Lo Stato Sociale, gli Après la Classe, L’Orso, Pop X e i Fask. L’ampliamento dell’offerta culturale e il suo impatto positivo sono un naturale risultato della natura di questo evento, fondato la necessità  di creare una sana socialità  tra studenti e giovani provenienti da ogni parte del Paese, mescolando cultura, politica, eventi ricreativi e dibattiti su temi sociali.

Revolution Camp 2015

Venerdì 24 luglio

ore 21.00

Giornalismo e antimafia

Giovanni Tizian, L’Espresso
On. Claudio Fava, Vice-presidente della Commissione parlamentare Antimafia
Danilo Chirico, Portavoce “Da Sud”
Pino Maniaci, Telejato

ore 22.30

DJ SET

Dj Set - Revolution Camp 2015
Sabato 25 luglio

ore 18.00

Organizzare la legalità

Nino Baseotto, Responsabile Organizzazione della CGIL Nazionale
Pier Paolo Farina, Wikimafie

ore 21.00

Lavoro e legalità

Gianna Fracassi, Segreteria Nazionale CGIL
Rosario Cantelmo, Procuratore Capo di Avellino
On. Davide Mattiello, relatore della Legge “Io riattivo il lavoro”

ore 22.30

DJ SET

Dj Set - Revolution Camp 2015
Domenica 26 luglio

ore 18.00

Corruzione e Sport

Fabio Appetiti, AIC – Associazione Italiana Calciatori
Cristian Manfredini, ex calciatore Lazio/Chievo

ore 21.00

Buone pratiche per la legalità

Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL

ore 22.30

Concerto

Lo Stato Sociale

Lo Stato Sociale - Revolution Camp 2015
Lunedì 27 luglio

ore 21.00

Crisi in Europa o Europa in crisi?

On. Stefano Fassina, Futuro a Sinistra
Ronny Mazzocchi, Ricercatore – Commissione ECON del Parlamento Europeo

Martedì 28 luglio

ore 18.00

Incontro con

Francesca Chiavacci, Presidente Nazionale ARCI

ore 21.00

Crisi dello stato sociale e crescita delle diseguaglianze

Prof. Maurizio Franzini, Università La Sapienza di Roma
Prof .Daniele Checchi, Università degli Studi di Milano

ore 22.30

Concerti

Rebel Roots & Elijha

Rebel Roots - Revolution Camp 2015
Mercoledì 29 luglio

ore 21.00

Sud: istruzione e conoscenza

Prof. Emanuele Felice, Universitat Autonoma di Barcellona
Nichi Vendola, Presidente di Sinistra, Ecologia e Libertà
Ilaria Bonaccorsi, Direttrice di Left
Prof. Alessandro Cavalli, Università degli Studi di Pavia

ore 22.30

Concerto

Après la Classe

Après la Classe - Revolution Camp 2015
Giovedì 30 luglio

ore 17.00

Inaugurazione del Revolution Camp 2015

Eustachio Voza, Assessore del Comune di Paestum
Arcigay
Rete degli Studenti Medi
UDU – Unione degli Universitari

ore 18.00

Incontro con

Claudio Lazzaro, regista di “Nazirock”

ore 21.00

Lotta ai neofascismi: dalla scuola all’università

Claudio Lazzaro, regista del film-documentario “Nazirock”
Prof. Raffaele Mantegazza, Università degli Studi di Milano Bicocca
Lucia Rossi, segreteria nazionale SPI

ore 22.30

Concerto

L’Orso

L'Orso - Revolution Camp 2015
Venerdì 31 luglio

ore 19.00

Parigi 2015

Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Nazionale di Legambiente

ore 21.00

Mediterraneo: la sfida delle migrazioni e il ruolo dell’Europa

On. Arturo Scotto, Capogruppo SEL alla Camera dei Deputati
Riccardo Pennisi, giornalista e analista politico
Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Nazionale di Legambiente

ore 22.30

Concerto

Populous

Populous - Revolution Camp 2015
Sabato 1 agosto

ore 21.00

Diritti civili: quali prospettive in Italia

avv. Alexander Schuster, Università degli Studi di Trento
Valentina Brinis, Associazione “A Buon Diritto”
Michele Breveglieri, Segretario Nazionale di Arcigay

ore 22.30

Concerto

La Corte dei Miracoli

La Corte dei Miracoli - Revolution Camp 2015
Domenica 2 agosto

ore 21.00

TTIP: nuovi mercati e modelli di consumo

Monica Di Sisto, Portavoce del movimento NO TTIP Italia
On. Flavio Zanonato, Eurodeputato S&D

ore 22.30

Concerto

I Musicanti del Vento

I Musicanti del Vento - Revolution Camp 2015
Lunedì 3 agosto

ore 11.00

ASSEMBLEA “Futuro dell’Europa tra istruzione e società della conoscenza”, con

Fernando M. Galán Palomares, Presidente della European Students’ Union
Giulio Saputo, Presidente della Gioventù Federalista Europea – Italia

ore 18.00

Incontro con

Prof.ssa Stefania Giannini, Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

ore 21.00

Incontro con

Susanna Camusso, Segretario Generale della CGIL

ore 22.30

Concerto

Pop X